DOTT.SSA VALERIA GUERRA Psicologa Pedagogista Psicoterapeuta

SERVE AIUTO?

Gli esseri umani parlano e comunicano tra di loro per una necessità di sopravvivenza e di ricerca di piacere.

Le origini della comunicazione sono da ricercare, probabilmente, alle origini stesse dell’uomo primitivo.

In relazione alla teoria dei bisogni osserviamo come, con il progredire della specie, l’uomo necessiti sempre più di strutture comunicative, allo scopo di garantirsi, e garantire a tutta l’orda, l’approvvigionamento e la sopravvivenza.

L’evoluzione del linguaggio, inteso nell’accezione moderna, la si avrà con lo sviluppo del cervello (neo-cortex); quindi con il 

pensiero astratto e con la sublimazione (elevazione in senso spirituale).

Fatta questa doverosa premessa, la terapia di gruppo serve per aiutarsi non solo individualmente ma anche reciprocamente.

Serve per conoscersi meglio e anche per perfezionare la propria capacità interindividuale.

E’ nata all’inizio del ‘900 grazie a Joseph Pratt.

La terapia di gruppo è uno strumento importante capace di emancipare l’espressività delle persone in quanto mette nelle condizioni di avere un rapporto di reciprocità, scambievolezza e confronto.

Durante la seduta si mette a fuoco il concetto del qui e ora, si manifestano le proprie esperienze emotive, le si condividono e ciò consente delle abreazioni liberatorie. Inoltre si possono analizzare le dinamiche che avvengono all’interno del gruppo permettendo al paziente di prendere coscienza delle proprie reazioni comportamentali.


Facebook Page

Facebook
Instagram