Ansia Emozione normale e necessaria

L’ansia è un’emozione di base assolutamente normale e necessaria. 
Si tratta di uno stato di attivazione dell’organismo che risponde ad un meccanismo fisiologico, chiamato di attacco e fuga, che prende il via quando ci si trova di fronte ad una situazione di pericolo e aiuta l’individuo a fronteggiare la situazione.

Grazie a questo meccanismo istintivo si ha una rapida attivazione di tutte le funzioni motorie e mentali, aumenta immediatamente il livello di vigilanza e in pochissimo tempo si è pronti ad attaccare o a fuggire.

I problemi insorgono se l’attivazione del sistema è eccessiva, ingiustificata o sproporzionata rispetto alla situazione che ci si trova ad affrontare. Quando questo meccanismo funziona male è fonte di grossi disagi e rende complicato lo svolgersi quotidiano della vita fino ad ostacolare o impedire normali attività.

Quando ci troviamo in una situazione socialmente importante o semplicemente ad essere esposti in pubblico le mani cominciano a sudare, poi la sudorazione diventa continua e più estesa, sentiamo le gambe tremare e ci prende uno stato di agitazione. In casi come questo il pericolo percepito è di tipo sociale, legato alla propria immagine, per cui la reazione è del tutto inadeguata, invece di essere d’aiuto crea forti disagi.

Altre volte il pericolo che viene avvertito non ha a che fare con l’esterno ma riguarda un conflitto interiore, un nostro pensiero oppure una paura cosciente, accettabile che ne maschera una più profonda e meno accettabile. Anche in questi casi non avremmo bisogno di una reazioni di attivazione.

Con un percorso psicologico si può imparare gradualmente a gestire l’ansia attraverso un un processo di comprensione di sé stessi, e del proprio funzionamento sociale e psicologico.

Il superamento dell’ansia e dei sintomi collegati aiuta le persone a sperimentare un nuovo benessere psicologico, che influisce positivamente sulle relazioni, sul funzionamento lavorativo, e su una migliore predisposizione ad affrontare la quotidianità e la sua complessità.

Tra i disturbi d’ansia troviamo:

  • Disturbo d’ansia generalizzata
  • Disturbo di panico
  • Fobia
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Disturbo post-traumatico da stress (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders)

Dott.ssa Valeria Guerra


Per parlarne con la Dott.ssa Guerra Compila il Form e Clicca Invio:

Cliccando "Invia" Autorizza il Trattamento dei Dati secondo la Privacy Policy del Website già visionata.

Articoli raccomandati

Facebook
Instagram